PER ESEMPIO modelli e testimoni del possibile

17.18.19.20 giugno

ORTI GIULI – PESARO

“PER ESEMPIO” sono modelli e testimoni del passato: don Lorenzo Milani – Paolo Borsellino e Giovanni Falcone – Dian Fossey e Salvador Allende………..vite, pensieri e opere del passato che creano il possibile del domani, testimoni che trasformano in azioni concrete l’eredità di quei valori e di quegli ideali nati dal desiderio di una civiltà possibile.

Agli Orti Giuli di Pesaro: progetti delle scuole, letture, concerti, proiezione di video – aperitivi a base di prodotti biologici a km O – dibattiti sui temi di EDUCAZIONE/SOSTENIBILITA’/DIRITTI UMANI – stand e mostre

spesso gli amici mi chiedono

come faccio a far scuola…

sbagliano la domanda, non dovrebbero preoccuparsi di come bisogna fare per far scuola,

ma solo come bisogna essere

per poter fare scuola.

don Lorenzo Milani

LA PRATICA DEL COUNSELING convegno bilaterale Pesaro,29 maggio 2010 – Oasi di San Nicola

LA PRATICA DEL COUNSELING

L’uomo è un essere sociale: è sociale in virtù di esternare e condividere pensieri con i suoi simili attraverso la parola, pensata, detta e scritta. L’uomo oggi viene considerato come parte di una vasta rete di relazioni che lo connette non solo con se stesso e i suoi simili ma con tutto il resto. Si tratta di un’immensa rete di rapporti che connette tutto il mondo e il mondo con il cosmo in una perenne circolarità e relazione. Entro questi due concetti (circolarità e relazione) si realizza ontologicamente il mondo nel momento stesso in cui le cose vengono percepite.

Lo sviluppo delle capacità di instaurare una relazione autentica costituisce il nucleo centrale del processo di cura ed è una relazione fondamentale caratterizzata dal dialogo.

Un cambiamento produttivo può diventare possibile nel riconoscimento e nell’accettazione di “egli è”.

Dall’attimo del primo incontro entrambi i partecipanti si impegnano in una relazione di mutualità nella quale non solo nel cliente si verifica un cambiamento ad opera del counselor, ma anche nel counselor si verifica un coinvolgimento ed un cambiamento ad opera del cliente. Solo nel contesto di un’autentica relazione che l’unicità dell’individuo può essere davvero riconosciuta.


Die Geschichte von der Apfelsine

Zwei Schwestern streiten sich um eine Apfelsine. Beide möchten sie haben und sie können sich nicht einigen, wer sie bekommen soll.Was also sollen sie tun? Die nahe liegendste Möglichkeit ist, die Apfelsine zu teilen. Das tun sie auch.Sie nehmen ein Messer und schneiden die Apfelsine durch, ganz genau in der Hälfte.Die eine Schwester nimmt nun ihre Hälfte, löffelt das Fruchtfleisch heraus und wirft die Schale weg. Die andere Schwester nimmt ihre Hälfte und wirft den Inhalt, also das Fruchtfleisch, weg und nimmt die Schale, weil sie einen Kuchen backen möchte.

Hätten beide sich darüber verständigt, was sie denn machen wollen, also welche Interessen sie haben, dann wären sie vielleicht noch zu einer anderen Lösung gekommen………..