NEL CASTELLO DI PAOLO E FRANCESCA

by sabine | febbraio 21st, 2010

 

L’INFERNO DI DANTE da DALI’ a RAUSCHENBERG

A Gradara l’Inferno di Dante da Dalì a Rauschenberg   

….auf den Spuren von Dante Alighieri machen wir in Gradara halt:
   dali_inferno21.JPG
Palazzo Rubini Vesin, 28 febbraio – 6 giugno 2010

Dopo Mirò, Picasso, Léger altri due grandi nomi della cultura artistica contemporanea si legheranno all’offerta culturale di Gradara: Dalì e Rauschenberg, due personalità molto diverse accomunate da un unico affascinante tema, l’Inferno di Dante.
E’ proprio la Divina Commedia a rappresentare la fonte di ispirazione per le due serie grafiche in mostra, che propongono una rilettura affascinante e appassionata del tema. Dalì vi lavorò tra il 1960 e il 1964 lasciandosi trasportare completamente dalla sua vena surrealista: il risultato è un viaggio metafisico, sognante e imprevedibile nel massimo capolavoro della letteratura italiana, che diventa a tratti grottesco e dissacrante nella cantica dell’Inferno.
Dalle atmosfere infernali fu catturato anche l’imprevedibile genio di Rauschenberg, l’artista americano che questa esposizione celebra a meno di due anni dalla scomparsa: le sue 34 tavole, realizzate con una serie di tecniche manuali e meccaniche tra il 1959 e il 1960, offrono una visione attualizzante e complessa dei versi danteschi, mettendo in scena personaggi ed eventi contemporanei.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.