Tempo di giuggiole

ottobre 29th, 2018

Brodo di giuggiole!

Ingredienti:

1 kg di giuggiole
500 g di zucchero
1 kg di uva bianca molto dolce
2 mele cotogne, 2
bicchieri di vino rosso cabernet
scorza grattugiata di mezzo limone
scorza grattugiata di mezza
arancia
acqua q.b.

 

Preparazione:

È uno sciroppo leggermente alcolico con un buon sapore di frutta.

Per prepararlo, lasciate appassire le giuggiole per un paio di giorni. Non sbucciatele, denocciolatele e mettetele in una pentola ricoprendole di acqua. Aggiungete l’uva lavata e privata di buccia e semi, lo zucchero e fate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora. Trascorso questo tempo aggiungete le mele cotogne sbucciate, tagliate a pezzetti e il vino cabernet. Alzate la fiamma per fare evaporare il vino. Riabbassate la fiamma e fate cuocere fino ad ottenere un composto simile allo sciroppo. Aggiungete le scorze degli agrumi. Fate raffreddare il tutto, filtratelo con un colino e sigillatelo in bottiglie sterili. Lasciate il brodo di giuggiole in un luogo fresco e buio almeno un mese prima di utilizzarlo.

Può essere servito freddo a fine pasto per accompagnare una buona fetta di torta.

l’Europa a piccoli passi: così si fa! Europa Schritt für Schritt: auch ein Wasserfall besteht aus kleinen Tropfen!

ottobre 11th, 2018

Perchè scegliere una Guida abilitata – Warum ein qualifizierter Stadtführer? – Why choosing an ufficial Tourist Guide?

ottobre 10th, 2018

Buona estate! Geniesse den Sommer! Summerwishes to all of you!

giugno 21st, 2018

ORTO BOTANICO o meglio: gli Orti dei semplici di Urbino

aprile 4th, 2018

La primavera negli  Orti dei semplici di Urbino: lo spettacolo della trasformazione, la felicità del rinnovamento sempre diverso! Grazie Natura.

Gli orti dei semplici di Urbino

R.S.M. Santuario “Madonna della Consolazione”

marzo 17th, 2018

una scoperta a San Marino: il Santuario “Madonna della Consolazione”

un morbido abbraccio per chi cerca in sé le capacità di resilienza

un luogo per non sentirsi solo

modernità toccante

 

 

Buon compleanno, Gioachino! #Rossini150 #wePesaro #neve

marzo 1st, 2018

me and Rossini’s August – ihm immer näher – con i miei ospiti R.O.F.

scelgo di portare con me…….

febbraio 19th, 2018

“Scelgo quindi di portare con me la prudenza, ma non le paure.

L’apertura mentale, non il pregiudizio.

L’entusiasmo, ma non le illusioni.

Il coraggio, non l’incoscienza.

Porto sicuramente i desideri, la passione e tutti i miei sogni, ma lascio i pesi del passato a casa.

Le mie convinzioni, le mie idee e i miei progetti, non le aspettative altrui.

Il silenzio, non il rumore.

L’amore, non la diffidenza.

Ecco, se la vita è un viaggio, allora è decisamente meglio viaggiare leggeri, voi non trovate? ”

Francesco Grandis

Carnevale di Fano

febbraio 5th, 2018

Gioachino Rossini

fa di Pesaro una “Città UNESCO, la città creativa della musica” e

partecipa anche alle sfilate del Carnevale a Fano!

Balliamo insieme? www.travelingfriends.it

foglie d’autunno nelle Cesane, la Valle del Metauro e la Gola del Furlo

novembre 23rd, 2017

loving autumn